www.ittiofauna.org
contact: stefano.porcellotti@ittiofauna.org
Webmuseum Osteichthyes Cypriniformes Cobitidae

Il genere Misgurnus, Lacepède 1803

 

Misgurnus Lacepède 1803. Histoire naturelle des poissons. Historie naturelle des poissons. v. 5: i-xviii + 1-803 + index, Pls. 1-21. Genere maschile. Specie tipo - Cobitis fossilis Linnaeus , 1758. Tipo per monotipia. Opinioni - Nomenclatura generica valida come Misgurnus Lacepède 1803, vedere Chen 1981:27, Jayaram 1981:182, Sawada 1982:198, Sawada in Masuda et al. 1984:58, Kottelat 1989:13, Travers 1989:203, Ye in Pan et al. 1991:255, Menon 1992:49, Wu & Wu 1992:266, Nalbant 1994:375, Bogutskaya & Naseka 1996:49, Chen & Zhang in Chen 1998:91, Vasil'eva 1998:101, Son & He 2001:1, Vasil'eva 2001:581, Shedko & Shedko 2003:323, Bogutskaya & Naseka 2004:108, Hoese 2006:348, Vasil'ev & Vasil'eva 2008:1, Kim 2009:20 scritto Misgrunus, Interesova et al. 2010:281, Kottelat 2012:35, Kottelat 2013:181, Parin et al. 2014:101, Zhang et al. 2016:153, Dyldin & Orlov 2016:669.

 

 

Sinonimi - Mesomisgurnus Fang, 1935. On Mesomisgurnus, gen. nov. & Paramisgurnus, Sauvage, with descriptions of three rarely known species & synopsis of Chinese cobitoid genera. Sinensia v. 6 (n° 2): 128-146. Genere maschile. Specie tipo - Nemacheilus bipartitus Sauvage & Dabry de Thiersant 1874. Tipo per designazione originale. Opinioni - Sinonimo di Misgurnus Lacepède 1803, vedere Chen 1981:27, Menon 1992:50.

Ussuria Nikolskii, 1903. New species of fishes form eastern Asia. Ezhegodnik. Zoologicheskogo Muzeya Akademii Nauk SSSR. v. 8 (for 1903): 356-363. Genere femminile. Specie tipo - Ussuria leptocephala Nikolskii 1903. Tipo per monotipia. Opinioni - Sinonimo di Misgurnus Lacepède 1803.

 

  Genere Specie  
Misgurnus

Cobite di stagno orientale

Misgurnus anguillicaudatus

misgurnus_fossilis01.jpg (72207 byte)

Cobite di stagno

Misgurnus fossilis

 

I pesci del genere Misgurnus, Lacepede 1803, appartengono alla sottofamiglia Cobitinae dei Cobitidae, della quale rappresentano il gruppo più primitivo con spina erettile suboculare mancante o rudimentale (Nichols 1938). I cobiti di questo genere sono molto variabili sia nella morfologia che nel colore della livrea, tanto che tra la metà del 1800 e la metà del 1900, sono state descritte più di 30 specie. La tassonomia del genere è ancora controversa e le chiavi per una corretta identificazione delle specie non sono state ancora nettamente definite. Molti dei caratteri utilizzati per fornire chiavi d'identificazione per le specie di questo genere si sovrappongono, inoltre molti autori riconoscono come valide specie che altri non accettano come valide. Questi pesci presentano una porzione modificata dell'intestino specializzata per l'estrazione di ossigeno atmosferico. Questa caratteristica, utilissima in acque scarsamente ossigenate, obbliga i pesci a dipendere dall'accesso alla superficie.

 

 

Il genere Misgurnus comprende cobitidi largamente diffusi in tutta l'Asia sud orientale, con una sola specie presente nell'Europa centrale ed orientale dalla Francia alla russia: Misgurnus fossilis. Recentemente è stata segnalata in diverse località europee, la presenza di una specie del sud est asiatico: Misgurnus anguillicaudatus, probabilmente proveniente da acquari privati.

 


Webmuseum Osteichthyes Cypriniformes Cobitidae  
www.ittiofauna.org Webmuseum
Google
 
contact: stefano.porcellotti@ittiofauna.org