www.ittiofauna.org
contact: stefano.porcellotti@ittiofauna.org
Webmuseum Osteichthyes Cypriniformes

I Ciprinidi, Cyprinidae

 

Linnaeus collocò tutti i Ciprinidi nell'unico genere Cyprinus, che venne smembrato prima da G. Cuvier e in seguito da L. Agassisiz, Heckel, Bonaparte; quest'ultimo pubblicò un catalogo delle specie. Le specie presenti nel catalogo furono enumerate con la rispettiva distribuzione geografica, da Berg (1932), in un importante lavoro che oggi appare  superato in più punti. Una classificazione dell'intera famiglia si deve a Kryzanovsky (1947), mentre Ramasami (1955) svolse ricerche sull'osteologia e la filogenesi delle specie del gruppo. Infine, nel 2016, Stout e colleghi hanno sollevato tutte le sottofamiglie dei Cyprinidae allo stato di famiglie indipendenti. Dividendo i Cyprinidae veri e propri in dieci nuove sottofamiglie: Labeoninae, Probarbinae, Torinae, Smiliogastrinae, Cyprininae, Acrossocheilinae, Barbinae, Spinibarbinae, Schizothoracinae, e Schizopygopsinae. Solo le sottofamiglie Cyprininae e Barbinae sono presenti nelle acque interne europee.

 

Famiglia Sottofamiglia Genere Specie
Cyprinidae
Barbinae Barbus Barbus barbus01.jpg (62552 byte)

Barbus balcanicus, Barbus barbus, Barbus bergi, Barbus caninus, Barbus carpathicus, Barbus ciscaucasicus, Barbus cyclolepis, Barbus euboicus, Barbus haasi, Barbus kubanicus, Barbus macedonicus, Barbus meridionalis, Barbus peloponnesius, Barbus pergamonensis, Barbus petenyi, Barbus plebejus, Barbus prespensis, Barbus rebeli, Barbus sperchiensis, Barbus strumicae, Barbus tauricus, Barbus tyberinus, Barbus waleckii.

Luciobarbus

Luciobarbus albanicus, Luciobarbus bocagei, Luciobarbus brachycephalus, Luciobarbus capito, Luciobarbus comizo, Luciobarbus graecus, Luciobarbus graellsii, Luciobarbus guiraonis, Luciobarbus microcephalus, Luciobarbus  sclateri, Luciobarbus steindachneri.

Aulopyge Aulopyge heugeli.jpg (52650 byte)

Aulopyge huegelii.

Cyprininae Carassius Carassius carassius02.jpg (63062 byte)

Carassius auratus, Carassius carassius, Carassius gibelio.

Cyprinus cyprinus_carpius18.jpg (77595 byte)

Cyprinus carpio.

 

Attualmente la famiglia Cyprinidae risulta assemblata sulla base di analisi genetiche e molecolari. Non sono ancora pronti studi approfonditi che ne elenchino le principali caratteristiche morfologiche e le chiavi di riconoscimento. Pertanto, fino a quando non saranno disponibili dati sufficienti, proseguiremo con la descrizione dei generi e delle specie attribuite a questa famiglia.

 


 

I Ciprinidi risalgono all'Oligocene (da 38 a 26 milioni di anni fa). Sono attualmente diffusi in Asia - ove le regioni sud- orientali rappresentano probabilmente il primitivo centro di irradiamento - in Europa, in Africa e nell'America del nord.

 

Webmuseum Osteichthyes Cypriniformes
www.ittiofauna.org Webmuseum
Google
 
contact: stefano.porcellotti@ittiofauna.org