www.ittiofauna.org
contact: stefano.porcellotti@ittiofauna.org
Webmuseum Osteichthyes Cypriniformes Leuciscidae Leucaspius

Alborella fasciata,

Leucaspius delineatus (Heckel, 1843)

 

Caratteri meristici - Squame con pori sulla linea laterale: 8-12. Squame circumpeduncolari: 11-13. Branchiospine: 13-14. Vertebre: 36-39, preanali: 19-20. Pinna dorsale: II-III/7-9. Pinna caudale: 19. Pinne pettorali: I/13. Pinne ventrali: II/7-8. Pinna anale: III/11 - 131/2. Denti faringei: 5(4).5(4)-5(4).5(4).

 

  Click on the image to magnify and for informations about this photo.  
Click sull'immagine per ingrandire e per informazioni su questa foto.

 

Descrizione - Corpo slanciato, a sezione trasversale ellittica, compresso lateralmente. Bocca in posizione superiore. Mandibola più lunga della mascella. Occhi grandi, di diametro superiore alla lunghezza del muso. Linea laterale incompleta. Squame, cicloidi relativamente grandi, debolmente inserite nel derma. Carena ventrale coperta da squame estesa dall'origine delle pinne ventrali e l'ano. Peduncolo caudale snello e piuttosto sottile. Pinna anale più lunga della dorsale ed a bordo esterno concavo. Livrea del dorso di colore variabile da grigio verde a bruno oliva. Argentea con riflessi bluastri sulla parte superiore dei fianchi, progressivamente più chiara procedendo verso il ventre biancastro. In alcuni esemplari l'intero corpo ha tonalità giallastre, quasi dorate. Tra dorso e linea laterale si nota una striscia dorata  iridescente. Nella metà laterale del corpo non è mai presente la banda trasversale scura tipica di molti leuciscini, da cui il nome delineatus (senza linea). Pinne translucide, semitrasparenti, con leggere sfumature marroni o giallastre. Pinna dorsale e pinna anale più scure e spesse.

 

 

Dimorfismo sessuale - Le femmine raggiungono generalmente dimensioni maggiori rispetto ai maschi. Durante il periodo di frega, le femmine sviluppano una piega della pelle a forma di tubo attorno all'orifizio sessuale, ed appaiono più tozze per la maturazione delle uova.

 

  Click on the image to magnify and for informations about this photo.  
Click sull'immagine per ingrandire e per informazioni su questa foto.

 

Habitat e abitudiniL. delineatus è tipicamente diffuso in acque ferme o a corso lento, ricche di vegetazione sommersa. Frequente in nei bracci morti ed in altri corpi d'acqua connessi ai fiumi soltanto durante le esondazioni, paludi, stagni, laghetti, raramente si incontra nei fiumi e laghi più grandi od in altri ambienti dove siano presenti molti predatori. Di indole gregaria, forma branchi composti anche da numerosi esemplari di varia taglia ed età. Durante la buona stagione i branchi si spostano lungo la colonna d'acqua seguendo gli spostamenti giornalieri e stagionali del plancton e degli invertebrati di cui si nutrono. La consistenza numerica delle popolazioni ha una notevole periodicità, risulta fortemente influenzata dalla pressione predatoria,  dalle condizioni climatiche, e dalla disponibilità di cibo. In certi anni la sua presenza può ridursi soltanto a poche decine di esemplari maturi, mentre si verificano dei boom demografici durante periodi più favorevoli. A causa di queste oscillazioni numeriche, in Germania viene chiamata Moderlieschen (orfano di madre), per il fatto che sembra comparire nei fiumi autonomamente (da sola).

 

 

Alimentazione La composizione della dieta varia secondo l'età ed i cicli stagionali. Comprende prevalentemente zooplancton (come cladoceri, copepodi e rotiferi), ed in misura minore invertebrati bentonici (chironomidi), insetti terresti caduti in acqua, alghe e detrito organico.

 

  Click on the image to magnify and for informations about this photo.  
Click sull'immagine per ingrandire e per informazioni su questa foto.

 

Riproduzione - La frega si svolge da maggio a settembre, con modalità policiclica. La deposizione delle uova avviene a più riprese, circa una volta ogni tre settimane. Le femmine fissano le uova con l'ovopositore in bande spiraliformi attorno a radici, canne, vegetazione sommersa o su ogni tipo di materiale galleggiante. I maschi sono territoriali e svolgono  cure parentali, sorvegliando le uova e provvedendo a  tenerle pulite. Per ciclo ogni femmina produce alcune centinaia di piccole uova adesive. Dopo la fecondazione le uova aderiscono al substrato fino alla schiusa.

 

 

Accrescimento - Tempo minimo di raddoppiamento della popolazione, medio: 1.4-4.4 anni (K=0.248; tmax=2.0; Fecondità=500). In entrambi i sessi la maturità sessuale viene raggiunta alla fine del primo anno di vita. Lo sviluppo è veloce, a due anni raggiunge dimensioni di circa 60-100 mm SL. Specie di piccole dimensioni, raggiunge la lunghezza massima di circa 80-120 mm SL (media 50-90 mm). Età massima riportata: 5 anni.

 

 

Predatori, parassiti e malattie - Specie soggetta a malattie virali e batteriche. Ospite di varie specie di parassiti, tra cui vermi trematodi e cestodi, altri elminti, protozoi, crostacei ed altri invertebrati parassiti. Esemplari malati e/o feriti possono contrarre infezioni micotiche. I principali predatori sono varie specie di pesci tra cui specie alloctone, spesso immesse in gran numero per scopi alieutici, uccelli ittiofagi e serpenti acquatici. Durante il periodo estivo, quando i corsi d'acqua sono in magra, risultano particolarmente dannosi gli uccelli trampolieri (aironi, garzette, ecc.). Uova, larve ed immaturi sono preda di pesci, crostacei, insetti acquatici o larve acquatiche carnivore di insetti.

 


  Click on the image to magnify and for informations about this photo.  
Click sull'immagine per ingrandire e per informazioni su questa foto.

 

Status della specieL. delineatus risulta comune e relativamente abbondante in gran parte della sua area di diffusione. Localmente alcune popolazioni possono scomparire od entrare in declino a causa della bonifica di laghi e paludi, di inquinamento derivante dall'uso di erbicidi e insetticidi, e per l'immissione di specie ittiche alloctone.

 

 

Protezione - Nessuna. Compare in appendice III della Convenzione di Berna. Nella Lista Rossa IUCN (International Union for Conservation of Nature and Natural Resources) è classificata a preoccupazione minima (LC, Least Concern).

 

 

Valore economico - Minimo. In alcuni paesi dell'Europa orientale e della Federazione Russa questi pesci vengono venduti conservati o freschi come frittura. Nell'Europa centrale riveste un certo interesse acquariologico. In Russia viene allevato in pescicoltura come specie foraggio per pesci predatori pregiati, come lucioperca e storioni. In Francia è commercializzato come esca per la cattura di pesci ittiofagi.

 

 

PescaL. delineatus ha scarsa importanza per la pesca sportiva e commerciale. Gli appassionati utilizzano lenze simili a quelle utilizzate per la pesca dell'alborella. Dai pescatori professionisti è largamente utilizzata come esca viva per la cattura di specie ittiche più pregiate.

 

Galleria di immagini

 

Pag. 1 Pag. 2 Pag. 3 Pag. 4 Pag. 5

Webmuseum Osteichthyes Cypriniformes Leuciscidae Leucaspius
www.ittiofauna.org Webmuseum
Google
 
contact: stefano.porcellotti@ittiofauna.org