www.ittiofauna.org
contact: stefano.porcellotti@ittiofauna.org
Webmuseum Osteichthyes Cypriniformes Gobionidae  

Il genere Romanogobio, Banarescu 1961

 

Romanogobio (sottogenere di Gobio) Banarescu 1961. Genere maschile. Specie tipo - Gobio kesslerii Dybowski 1862. Tipo per designazione originale. Anche in Banarescu 1962. Opinioni - Sinonimo di Gobio Cuvier 1816, ma valido sottogenere come da descrizione, secondo Banarescu & Nalbant 1973:143. Nomenclatura generica valida come Romanogobio Banarescu 1961, secondo Bogutskaya & Naseka 1996:39, Naseka 1996:159, Naseka & Bogutskaya 1998:173, Naseka 1998:84, Naseka 2001:1372, Naseka & Freyhof 2004:17, Bogutskaya & Naseka 2004:69.

 

 

Etimologia - Latino, romano = inteso come della Romania. + Latino, gobius = gobione.

 

 

Sinonimi - Rheogobio (sottogenere di Gobio) Banarescu 1961:330. Masc. Specie tipo - Cyprinus uranoscopus Agassiz 1828. Tipo per designazione originale. Naseka & Freyhof 2004:18 come primi revisori hanno scelto Romanogobio Banarescu 1961 rispetto a Rheogobio Banarescu 1961. Opinioni - Syinonimo di Gobio Cuvier 1816, ma valido sottogenere come da descrizione, secondo Banarescu & Nalbant 1973:136. Sinonimo di Romanogobio Banarescu 1961 secondo Naseka & Freyhof 2004:17, Bogutskaya & Naseka 2004:69.

 

  Genere Specie  
Romanogobio

Gobione del fiume Volga

Romanogobio albipinnatus

Gobione del delta del Danubio

Romanogobio antipai

Gobione del fiume Timis

Romanogobio banaticus

Gobione pinnebianche nordico

Romanogobio belingi

Gobione padano

Romanogobio benacensis

Gobione del Caucaso

Romanogobio ciscaucasicus

Gobione greco

Romanogobio elimeius

Gobione del Kessler

Romanogobio kesslerii

Gobione minuto del fiume Kuban

Romanogobio parvus

Gobione a lunghi barbigli del fiume Kuban

Romanogobio pentatrichus

Gobione pinnebianche del fiume Don

Romanogobio tanaiticus

Gobione del fiume Danubio

Romanogobio uranoscopus

Gobione pinnebianche del fiume Danubio

Romanogobio vladykovi

 

Proposto come sottogenere di "Gobio", ma accettato come genere valido (IUCN), grazie a recenti studi di carattere genetico. Comprende ciprinidi di piccole o medie dimensioni, tipicamente bentonici, caratteristici abitanti di acque correnti. Le specie di questo genere sono molto simili morfologicamente a quelle del genere "Gobio", caratterizzate dal corpo poco compresso lateralmente, dalla bocca in posizione infera o subterminale e dalla presenza di un paio di barbigli. Occhi situati vicino alla sommità del capo. Denti faringei sono biseriati, in numero di 2-3 sulla fila anteriore e di 5 su quella posteriore. Squame cicloidi piuttosto grandi. Le pinne ventrali si originano poco dietro alla verticale tracciata dall'inserzione del primo raggio della pinna dorsale.

 

 

Il genere comprende molte specie ed è ampiamente diffuso in Europa orientale ed in Asia. In Europa è rappresentato da circa tredici specie, alcune con posizione sistematica incerta.

 


Webmuseum Osteichthyes Cypriniformes Gobionidae  
www.ittiofauna.org Webmuseum
Google
 
contact: stefano.porcellotti@ittiofauna.org