www.ittiofauna.org
contact: stefano.porcellotti@ittiofauna.org
Webmuseum Osteichthyes Cypriniformes

I Gobionidi, Gobionidae

 

La famiglia dei Gobionidae ha da sempre fatto parte dei Cyprinidae o come generi o come sottofamiglia. Linnaeus collocò tutti i Ciprinidi nell'unico genere Cyprinus, che venne smembrato prima da G. Cuvier e in seguito da L. Agassisiz, Heckel, e da Bonaparte; quest'ultimo pubblicò un catalogo delle specie. Le specie presenti nel catalogo furono enumerate con la rispettiva distribuzione geografica, da Berg (1932), in un importante lavoro che oggi appare  superato in più punti. Una classificazione dell'intera famiglia dei Cyprinidae si deve a Kryzanovsky (1947), mentre Ramasami (1955) svolse ricerche sull'osteologia e la filogenesi delle specie del gruppo. Infine, nel 2016, Stout e colleghi hanno sollevato tutte le sottofamiglie dei Cyprinidae allo stato di famiglie indipendenti, sulla base di studi genetici e molecolari. Attualmente i Cypriniformes sono suddivisi in 23 famiglie, tra cui le nuove famiglie originate dallo smembramento dei Cyprinidae, come la famiglia Gobionidae.

 

Famiglia Genere Specie
Gobionidae
Gobio Gobio gobio05.jpg (65036 byte)

Gobio alverniae, Gobio brevicirris,

Gobio bulgaricus, Gobio carpathicus, Gobio delyamurei, Gobio feraeensis, Gobio gobio, Gobio holurus, Gobio kovatschevi, Gobio krymensis, Gobio kubanicus, Gobio lozanoi, Gobio obtusirostris, Gobio occitaniae, Gobio ohridanus, Gobio sarmaticus, Gobio skadarensis.

Romanogobio

Romanogobio albipinnatus, Romanogobio antipai,  Romanogobio belingi, Romanogobio benacensis, Romanogobio ciscaucasicus, Romanogobio elimeius, Romanogobio kesslerii, Romanogobio parvus, Romanogobio pentatrichus, Romanogobio tanaiticus, Romanogobio uranoscopus, Romanogobio vladykovi.

Pseudorasbora Pseudorasbora parva.jpg (58206 byte)

Pseudorasbora parva.

 

I Gobionidae sono una famiglia monofiletica Cipriniformi eurasiatici, ricca di specie, è divisa in cinque tribù: Gobionini, Pseudogobionini, Hemibarbini, Coreiini e Sarcocheilichthyini. Come adattamento alla masticazione di  diversi tipi di cibo, collegati alle proprie nicchie ecologiche, gli esemplari delle varie specie dei Gobionidae hanno sviluppato vari tipi di ossa e denti faringei: alcuni hanno ossa faringee intermedie con file di denti diversi (conici, compressi e coarsamente compressi), altri hanno ampie ossa faringee con una singola fila di denti molari.Ci sono anche Gobionidae che hanno ossa faringee strette con una fila di denti estremamente compressi.

 


 

Come gli altri Cipriniformi, anche i Gobionidae risalgono all'Oligocene (da 38 a 26 milioni di anni fa). Attualmente la famiglia Gobionidae, di recente istituzione, risulta assemblata sulla base di analisi genetiche e molecolari. Non sono ancora disponibili studi approfonditi sulle principali caratteristiche morfologiche e chiavi di riconoscimento. Pertanto, fino a quando non saranno disponibili dati sufficienti, forniremo la descrizione dei generi e delle specie attribuite a questa nuova famiglia.

 

Webmuseum Osteichthyes Cypriniformes  
www.ittiofauna.org Webmuseum
Google
 
contact: stefano.porcellotti@ittiofauna.org