www.ittiofauna.org
contact: stefano.porcellotti@ittiofauna.org
Webmuseum Osteichthyes Perciformes Centrarchidae

Il genere Lepomis, Rafinesque 1819

 

Lepomis Rafinesque, 1819. Prodrome de 70 nouveaux genres d'animaux découverts dans l'intérieur des États-Unis d'Amérique, durant l'année 1818. Journal de Physique, de Chimie et d'Histoire Naturelle v. 88: 417-429. Genere maschile, in Opinione 1684 del giugno 1992. Specie tipo - Labrus auritus Linnaeus, 1758. Le prime fonti di letteratura riportano spesso errori ortografici o emendamenti ingiustificati, tra cui Lepomotis, Lepiopomus, Lepidopomus, Lepidopoma e Lepipomus. Opinioni - Nomenclatura generica valida come Lepomis Rafinesque 1819, vedere Jenkins & Burkhead 1994:736, Gilbert 1998:24, Popova 1998:116, Roe et al. 2002:898, Parin 2003:S3, Bogutskaya & Naseka 2004:203, Harris et al. 2005:340, Kottelat & Freyhof 2007:523, Scharpf 2008:14, Minckley & Marsh 2009:285, Marshall 2011:202, Fricke et al. 2018:163.

 

 

Etimologia - Greco, lepomis = squamato + Greco, poma = copribranchie, opercolo. Per la presenza di squame sull'opercolo e sul capo.

 

 

Sinonimi - Allotis Hubbs, 1927. In Ortenburger & Hubbs 1927. A report on the fishes of Oklahoma, with descriptions of new genera and species. Proceedings of the Oklahoma Academy of Science Pt. 1, v. 6 (art. 19): 123-141. Genere femminile. Specie tipo - Bryttus humilis Girard 1858. Tipo per designazione originale (anche monotipico). Opinioni - Sinonimo di Lepomis Rafinesque 1819, vedere Bailey in Böhlke 1984:38, Gilbert 1998:22.

Apomotis (sottogenere di Lepomis) Rafinesque, 1819. Prodrome de 70 nouveaux genres d'animaux découverts dans l'intérieur des États-Unis d'Amérique, durant l'année 1818. Journal de Physique, de Chimie et d'Histoire Naturelle v. 88: 417-429. Genere femminile. Specie tipo - Lepomis cyanellus Rafinesque 1819. Tipo per monotipia, basato sulle informazioni nella descrizione (inoltre designato da Jordan 1877:35 e Jordan & Gilbert 1877:85. Opinioni - Sinonimo di Lepomis Rafinesque 1819, vedere Gilbert 1998:23.

Bryttus Valenciennes, 1831. In Cuvier & Valenciennes 1831. Histoire naturelle des poissons. Tome septième. Livre septième. Des Squamipennes. Livre huitième. Des poissons à pharyngiens labyrinthiformes. Histoire naturelle des poissons. v. 7: i-xxix + 1-531, Pls. 170-208. Genere maschile. Specie tipo - Bryttus punctatus Valenciennes 1831. Tipo per designazione successiva. Tipo designato da Jordan & Gilbert 1877:88. Brittus è un errore ortografico. Opinioni - Sinonimo di Lepomis Rafinesque 1819, vedere Gilbert 1998:23.

Chaenobryttus Gill, 1864. Review of Holbrook's Ichthyology of South Carolina. American Journal of Science and Arts (Series 2) v. 37 (art. 10): 89-94. Genere maschile. Specie tipo - Calliurus melanops Girard 1858. Tipo per designazione originale (anche monotipico). Scritto originariamente come Chaenobrythus ma considerato come errore di stampa da parte degli autori contemporanei; se la grafia originale fosse accettata, Chaenobryttus Cope 1865, sarebbe un emendamento ingiustificato. Opinioni - Sinonimo di Lepomis Rafinesque 1819, vedere Gilbert 1998:23, Roe et al. 2002:902. Sinonimo di Lepomis Rafinesque 1819, ma valido sottogenere, secondo vari autori.

Erichaeta Jordan, 1877. Catalogue of fishes of Ohio. Pp. 44-56. In: Klippart, J. H., First Annual Report of the Ohio State Fish Commission, to the Governor of the State of Ohio, for the years 1875 and 1876. Catalogue of fishes of Ohio. Genere femminile. Specie tipo - Pomotis incisor Valenciennes 1831. Tipo per monotipia. Apparso in una breve lettera di Klippart nella nota a p. 48; Jordan 1877 utilizza invece il nome Helioperca; Jordan 1919:391 scrive a riguardo "un errore per Helioperca dovuto a dati non corretti." Opinioni - In sinonimia di Lepomis Rafinesque 1819, vedere Gilbert 1998:23.

Eupomotis Gill & Jordan, 1877. In Gill 1877. The scientific names of our common sunfishes. Field & Forest v. 2 (May) n° 11: 188-190. Genere femminile. Specie tipo - Sparus aureus Walbaum 1792. Tipo per monotipia. Opinioni - Sinonimo di Lepomis Rafinesque 1819, vedere Gilbert 1998:23.

Glossoplites Jordan 1876. Class V.--Pisces. (The fishes.) Pp. 199-362. In: Manual of the vertebrates of the northern United States, including the district east of the Mississippi River and north of North Carolina and Tennessee, exclusive of marine species. Chicago. Genere maschile. Specie tipo - Calliurus melanops Girard 1858. Tipo per designazione originale. Opinioni - Oggettivo sinonimo di Chaenobryttus Gill 1864, vedere Gilbert 1998:23. Sinonimo di Lepomis Rafinesque 1819, secondo gli autori del Catalog of fishes della California Academy of Sciences.

Helioperca Jordan 1877. A partial synopsis of the fishes of upper Georgia; with supplementary papers on fishes of Tennessee, Kentucky, and Indiana. Annals of the Lyceum of Natural History of New York v. 11 (n° 11-12): 307-377. Genere femminile. Specie tipo - Labrus palladus Mitchill 1815. Tipo per designazione originale. Specie tipo ingiustificatamente emendata da Jordan a Labrus pallidus Mitchill (non Lepomis pallida Rafinesque 1820). Specie tipo identificata in modo errato secondo Hubbs 1935; probabilmente dovrebbe essere segnatato a ICZN. Ino origine il tipo è dato come "Labrus pallidus Mitch. (=Pomotis incisor C. & V.)"; secondo Hubbs  incisor concorderebbe con la descrizione originale. Opinioni - Sinonimo di Lepomis Rafinesque 1819, vedere Gilbert 1998:23.

Icthelis Rafinesque 1820. Ichthyologia Ohiensis [Part 2]. Western Revue and Miscellaneous Magazine v. 1 (n° 6): 361-377. Genere femminile. Specie tipo - Icthelis megalotis Rafinesque 1820. Tipo per designazione successiva. Tipo designato da Jordan & Copeland 1877:134, 138 (non auritus come elencato in Jordan & Gilbert 1877:86. Basato su Lepomis di Rafinesque 1819. Ichthelis è un emendamento ingiustificato. Opinioni - Sinonimo di Lepomis Rafinesque 1819, vedere Gilbert 1998:23.

Lepiopomus Jordan 1877. A partial synopsis of the fishes of upper Georgia; with supplementary papers on fishes of Tennessee, Kentucky, and Indiana. Annals of the Lyceum of Natural History of New York v. 11 (n° 11-12): 307-377. Genere maschile. Specie tipo - Labrus auratus Linnaeus 1758. Emendamento ingiustificato di Lepomis Rafinesque 1819.Opinioni - Oggettivo sinonimo di Lepomis Rafinesque 1819, secondo gli autori del Catalog of fishes della California Academy of Sciences.

Pomotis Cuvier 1829. Le Règne Animal, distribué d'après son organisation, pour servir de base à l'histoire naturelle des animaux et d'introduction à l'anatomie comparée. Edition 2. v. 2: i-xv + 1-406. Genere femminile. Specie tipo - Pomotis vulgaris Cuvier 1829. Tipo per monotipia. Cuvier scrive nella nota a piè di pagina "Pomotis vulgaris, Nob., ou Labrus auritus, Lin., appelé...[con citazione di Catesby]." Jordan 1917:126 ritiene che il vulgaris di Cuvier sia Perca gibbosa Linnaeus e non auritus. Tipo forse meglio indicato come vulgaris Cuvier 1829. Cuvier non menziona Pomotis Rafinesque 1819, e Pomotis Cuvier può essere considerato già occupato da Pomotis Rafinesque. La specie tipo Labrus auritus fu designata da Desmarest 1856:206, vedere Whitley 1939:222, ma Whitley riporta una data errata per Desmarest. Opinioni - In sinonimia di Lepomis Rafinesque 1819, vedere Gilbert 1998:24.

Pomotis (sottogenere di Lepomis) Rafinesque 1819. Prodrome de 70 nouveaux genres d'animaux découverts dans l'intérieur des États-Unis d'Amérique, durant l'année 1818. Journal de Physique, de Chimie et d'Histoire Naturelle v. 88: 417-429. Genere femminile. Specie tipo - Labrus auritus Linnaeus 1758. Tipo per designazione successiva. Tipo designato da Jordan 1917:110. Pomatotis è una grafia errata successiva. Opinioni - Oggettivo sinonimo di Lepomis Rafinesque 1819, vedere Gilbert 1998:24.

Sclerotis Hubbs 1927. In Ortenburger & Hubbs 1927:138. A report on the fishes of Oklahoma, with descriptions of new genera and species. Proceedings of the Oklahoma Academy of Science Pt. 1, v. 6 (art. 19): 123-141. Genere femminile. Specie tipo - Lepomis miniatus Jordan 1877. Tipo per designazione originale (anche monotipico). Opinioni - Sinonimo di Lepomis Rafinesque 1819, vedere Gilbert 1998:24.

Telipomis Rafinesque 1820. Ichthyologia Ohiensis (Part 2). Western Revue and Miscellaneous Magazine v. 1 (n° 6): 361-377. Genere femminile. Specie tipo - Lepomis cyanellus Rafinesque 1819. Tipo per designazione successiva. Tipo designato da Jordan & Copeland 1876:138. Compare anche in Rafinesque 1820:27 (Dic.). Opinioni - Oggettivo sinonimo di Apomotis Rafinesque 1819, già sinonimo di Lepomis Rafinesque 1819, vedere Gilbert 1998:24 (scritto Telipomus).

Xenotis Jordan 1877. On the fishes of northern Indiana. Proceedings of the Academy of Natural Sciences of Philadelphia v. 29 (pt 1): 42-82. Genere femminile. Specie tipo - Pomotis fallax Baird & Girard 1854. Tipo per designazione originale. Opinioni - Sinonimo di Lepomis Rafinesque 1819, Gilbert 1998:24.

Xystroplites Jordan 1877. In Cope 1877:67. Genere maschile. Specie tipo - Xystroplites longimanus Cope 1877. Tipo pe monotipia. Pubblicato il 10 luglio 1877; anche in Jordan 1877:24, apparentemente una data di poco successiva; se pubblicato prima il tipo sarebbe X. gillii Jordan 1877 per designazione originale (anche monotipico). Opinioni - Sinonimo di Lepomis Rafinesque 1819, vedere Gilbert 1998:24.

 

  Genere Specie  
Lepomis

Persico sole rosso

Lepomis auritus

Persico sole smeraldo

Lepomis cyanellus

Persico sole comune

Lepomis gibbosus

 

Il genere Lepomis comprende Centrarchidi caratterizzati da profilo ovale, lateralmente compresso, alto nella regione dorsale. Bocca piccola, in posizione terminale. Mascelle di uguale lunghezza, il mascellare non supera il bordo anteriore dell'occhio. Sopramascellare rudimentale o assente. Bordo superiore dell'opercolo prolungato a formare un lobo dotato di macchia scura e margine variamente colorato. Preopercolo a margine debolmente dentellato o liscio. Pinna dorsale con bordo superiore debolmente inciso nel tratto tra i raggi semplici rigidi ed i raggi bifidi.

 

 

Le specie di questo gruppo sono originarie dell'America settentrionale. come si deduce dalla forma del loro corpo, alto e compresso ai lati, vivono in acque ferme o a lento corso. Svolgono cure parentali nei confronti della prole. Si cibano principalmente di invertebrati e piccoli pesci. Il genere comprende 12 specie, tra cui tre sono state introdotte nelle acque interne europee.

 


Webmuseum Osteichthyes Perciformes Centrarchidae
www.ittiofauna.org Webmuseum
Google
 
contact: stefano.porcellotti@ittiofauna.org