www.ittiofauna.org
contact: stefano.porcellotti@ittiofauna.org
Le Faune Webmuseum Osteichthyes Perciformes

I Gobidi (Gobiidae)

 

 

 

Etimologia - Latino, gobius = ghiozzo.

 

 

La famiglia dei Gobidi comprende Perciformi caratterizzati da corpo subcilindrico, non molto allungato, più o meno compresso lateralmente. Testa massiccia, arrotondata, piuttosto depressa, con muso corto e guance leggermente prominenti. Fossette nasali anteriori tubolari, spesso digitate o sovrastate da un lembo cutaneo triangolare. Bocca in posizione terminale, obliqua e con mandibola leggermente prominente. Labbra spesse e carnose. Denti  piccoli, disposti in più serie sulle mascelle. Ai lati della mascella inferiore si osservano denti caniniformi. Numerose papille sensoriali (genipori) presenti sul corpo e sulla testa. Occhi disposti alla sommità del capo, grandi, ravvicinati, e sporgenti. Membrane branchiosteghe unite all'istmo e formate da 5 - 6 raggi. Da 25 a 34 vertebre. Squame ctenoidi o cicloidi, spesso limitate ad alcune parti del corpo o del tutto assenti. Linea laterale spesso assente o incompleta. Costante assenza di ciechi pilorici nello stomaco. Pinne ventrali in posizione toracica, fuse tra loro a formare un disco adesivo. Una o due pinne dorsali. Se presente, la pinna formata da raggi spinosi si compone di 2 - 8 elementi. Pinne pettorali ben sviluppate, con raggi superiori spesso liberi. Pinna caudale a margine posteriore convesso.

 

Famiglia Genere Specie
Gobidae Babka

Babka gymnotrachelus.

Benthophiloides b_brauneri02.jpg (73444 byte)

Benthophiloides brauneri.

Benthophilus benthophilus_stellatus03.jpg (86770 byte)

Benthophilus baeri, Benthophilus casachicus, Benthophilus durrelli, Benthophilus granulosus, Benthophilus grimmi, Benthophilus kessleri, Benthophilus leobergius, Benthophilus magistri, Benthophilus mahmudbejovi, Benthophilus macrocephalus, Benthophilus ragimovi, Benthophilus nudus, Benthophilus stellatus, Benthophilus spinosus, Benthophilus svetovidovi.

Caspiosoma c_caspium01.jpg (68180 byte)

Caspiosoma caspium.

Economidichthys e_pygmaeus.jpg (58048 byte)

Economidichthys pygmaeus, Economidichthys trichonis.

Gobius gobius_niger09.jpg (49134 byte)

Gobius cobitis, Gobius niger, Gobius paganellus.

Knipowitschia knipowitschia_croatica.jpg (106443 byte)

Knipowitschia bergi, Knipowitschia cameliae, Knipowitschia caucasica, Knipowitschia croatica, Knipowitschia goerneri, Knipowitschia longecaudata, Knipowitschia milleri, Knipowitschia mrakovcici, Knipowitschia panizzae, Knipowitschia punctatissima, Knipowitschia radovici, Knipowitschia thessala.

Mesogobius m_bathracocephalus01.jpg (47189 byte)

Mesogobius batrachocephalus, Mesogobius nonultimus.

Neogobius neogobius_fluviatilis.jpg (44551 byte)

Neogobius caspius, Neogobius fluviatilis, Neogobius melanostomus, Neogobius pallasi.

Padogobius

Padogobius bonelli, Padogobius nigricans.

Pomatoschistus p_microps01.jpg (48578 byte)

Pomatoschistus bathi, Pomatoschistus canestrinii, Pomatoschistus knerii, Pomatoschistus lozanoi, Pomatoschistus marmoratus, Pomatoschistus microps, Pomatoschistus minutus, Pomatoschistus montenegrensis, Pomatoschistus norvegicus, Pomatoschistus pictus, Pomatoschistus quagga, Pomatoschistus tortonesei.

Ponticola

Ponticola constructor, Ponticola eurycephalus, Ponticola gorlap, Ponticola kessleri, Ponticola platyrostris, Ponticola ratan, Ponticola rhodioni, Ponticola syrman.

Proterhorinus proterorhinus_m.jpg (26742 byte)

Proterorhinus marmoratus, Proterorhinus nasalis, Proterorhinus semilunaris, Proterorhinus tataricus.

Zosterisessor z_ophiocephalus.jpg (70283 byte)

Zosterisessor ophiocephalus.

 

Le specie di questa famiglia vivono prevalentemente in acque marine e salmastre, ma anche le specie di acqua dolce sono numerose. Alcune specie sono migratrici catadrome, tutte sono bentoniche e sedentarie. Tranne che nel periodo di frega, di solito gli adulti sono solitari, si stabiliscono in un territorio che difendono da eventuali intrusi. Alimentazione tipicamente carnivora, si cibano generalmente di invertebrati ma possono predare anche piccoli pesci, uova e larve di altre specie.

 

 

I Gobidi sono diffusi su quasi tutto il pianeta, ma il numero massimo di specie si trova in ambienti tropicali e sub tropicali. In mare si trattengono generalmente lungo le coste, a bassa profondità, sono presenti indifferentemente su substrati rocciosi o sabbiosi. Spesso colonizzano le pozze di marea. Nelle lagune salmastre ed in ambienti di estuario frequentano principalmente sponde e acque poco profonde. In acqua dolce vivono sia in acque ferme sia in acque correnti. Molte forme sono specializzate per colonizzare piccoli corsi d'acqua a corrente impetuosa.

 

  Scheme of the head of a gobids  
Schema del capo di un gobide

 

Nella sistematica dei gobidi ha grande importanza la disposizione ed il numero dei canali mucosi e delle papille sensoriali della testa. PO = papille preorbitali. Papille sottorbitali: a - d = serie orizzontali; 1 - 5 serie verticali. PM = papille preopercolo mandibolari. N = papille nucali. OS = papille oculo scapolari. OP = papille opercolari. COa = canale oculo scapolare anteriore. COp = canale oculo scapolare posteriore. CP = canale preopercolare. Le lettere greche indicano i pori dei canali mucosi.

 

 

Resti fossili attribuibili a questo gruppo sono stati rinvenuti in giacimenti databili all'Eocene. Si tratta di una delle più grandi famiglie di pesci ossei presenti sul pianeta. Comprende 212 generi e circa 1875 specie, nel complesso rappresentano circa il 5 % degli attuali Teleostei.

 


Le Faune Webmuseum Osteichthyes Perciformes
www.ittiofauna.org Webmuseum
Google
 
contact: stefano.porcellotti@ittiofauna.org