www.ittiofauna.org   contact: stefano.porcellotti@ittiofauna.org
Le Faune Webmuseum Osteichthyes Siluriformes

I Siluridi, Siluridae

Etimologia - Latino, silurus = il siluro d'europa.

La famiglia dei Siluridi comprende specie di dimensioni variabili, da piccole a molto grandi, caratterizzate da testa appiattita e corpo allungato, compresso lateralmente nell'area postcraniale. Nel cranio mancano le ossa ectoperigoidee. Mesopterigoidei poco sviluppati, facenti funzione di connessione tra metapterigoidei e vomere. Manca il postemporale. Denti sempre presenti sulle mascelle, presenza di denti palatini in alcune specie. Narici anteriori nettamente separate dalle posteriori. Costante assenza di barbigli nasali. Da uno a due paia di barbigli sulla mandibola. I barbigli mascellari sono generalmente molto lunghi. Vescica natatoria ben sviluppata. Pinna dorsale solitamente poco sviluppata, priva di raggi spiniformi. Assenza di pinna adiposa. Pinna anale molto lunga, talvolta fusa con la pinna caudale.

Famiglia Genere Specie
Siluridae Silurus silurus_glanis03.jpg (43198 byte)

Silurus aristotelis,

Silurus glanis.

Le specie di questo gruppo sono prevalentemente bentoniche, carnivore e predatrici. La famiglia è originaria dell'Asia centrale , area da cui si è irradiata raggiungendo l'Europa, il Medio Oriente e l'Asia meridionale ed orientale. I siluridi annoverano le specie più grandi dell'ordine. La specie europea Silurus glanis raggiunge i 5 m di lunghezza ed il peso di 400 kg. I pesci del gruppo sono spesso molto apprezzati, sia dal punto di vista alimentare, sia dai pescatori sportivi. per questi motivi sono stati spesso introdotti in aree estranee alla loro diffusione originaria, causando spesso gravi problemi ecologici. Alla famiglia dei Siluridi sono ascritti 12 generi con circa 100 specie. Nelle acque interne europee è presente un solo genere con due specie, entrambe autoctone.


Le Faune Webmuseum Osteichthyes Siluriformes
www.ittiofauna.org Webmuseum
Google
 
contact: stefano.porcellotti@ittiofauna.org